modigliani_ritratto_picasso_19151

” Come difendersi dalla crudeltà camuffata ”

Nel nostro quotidiano non sempre ci relazioniamo con persone crudeli come quella appena descritta. Tuttavia, siamo vittime di altri tipi di interazioni: quelle della falsa bontà, dell’aggressività celata, della manipolazione, dell’egoismo sottile, dell’ironia più nociva, etc.

“Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla”
-Albert Einstein-

Questi comportamenti possono essere il risultato di diversi fattori. Carenza di intelligenza emotiva, un ambiente poco affettuoso nel quale è cresciuta la persona e, perché no, un deficit di ossitocina. Tutto ciò, forse, può determinare un’aggressività più o meno celata. In qualunque caso, non possiamo dimenticare che con aggressività non ci riferiamo solo agli abusi fisici.

L’aggressione emotiva, quella strumentale o quella verbale infliggono ferite meno visibili, ma più frequenti e bisogna difendersi da esse. Vi spieghiamo come.
donna-con-colomba-bianca-sulla-schiena
Persone crudeli: saper riconoscerle ed evitarle
Tutti possono essere vittima delle persone crudeli. Non importa l’età, lo status o le nostre esperienze previe. Questi profili sono presenti a livello familiare, lavorativo o in qualsiasi altro scenario. Tuttavia, possiamo identificarli in diversi modi.

La persona dal cuore tenebroso ci conquisterà con la menzogna.

Si vestirà di belle parole e nobili azioni, ma poco a poco utilizzerà il ricatto. In seguito, la paura, la colpa e la violenza mentale.

Dinanzi a questi meccanismi, vi è solo un’opzione: non tollerare.

Non importa se si tratta di nostra sorella, il nostro partner o un collega di lavoro. 
Chi perturba la nostra anima ed il nostro equilibrio vuole solo una cosa: spegnere la nostra autostima per avere il controllo su di noi.

Avremo la chiara sensazione che non c’è via d’uscita, che siamo sotto le loro grinfie. Tuttavia, bisogna ricordare che è più potente chi è padrone di sé. Bisogna rompere con forza il gioco del controllo e dell’aggressività.

I giochi di controllo e dell’aggressività celata sono molto intricati.

Ad ogni modo, è necessario agire con rapidità smontando le trappole e reagendo dinanzi alle minacce velate.

Nel momento in cui proviamo malessere o inquietudine verso certi comportamenti, vi è un’unica opzione: la distanza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...